Castiadas CalaSinzias OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Published on settembre 23rd, 2014 | by Redazione

0

Terminata la schiusa, è nata un’altra Caretta Caretta

Con il ritrovamento di un nuovo tartarughino a venti centimetri sotto la sabbia si sono concluse le operazioni intorno al nido della Caretta Caretta a Cala Sinzias. Una volta terminata la salita, con l’assistenza degli operatori, la giovane tartaruga ha raggiunto il mare autonomamente.

Nel complesso sono quindi 45 le tartarughe nate. Lo ha reso noto la Regione con un comunicato stampa.

In tutto le uova deposte sono state 76.

“A tre giorni dalla prima e unica schiusa – si legge nel comunicato – avvenuta il 19 settembre, che ha dato vita a 45 tartarughe, gli operatori tecnici del gruppo ristretto, composto dai biologi dell’IAMC-CNR e dell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara e il responsabile del servizio della Tutela della Natura della Regione Sardegna, hanno esplorato la camera del nido per verificare lo stato e l’eventuale presenza di ulteriori piccoli, potenzialmente intrappolati”.

“Ottimo il coordinamento delle operazioni e l’assistenza che è stata prestata, in tutti i passaggi, dagli Enti coinvolti, in sintonia con i volontari” dichiara l’assessore dell’Ambiente Donatella Spano.

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn

Commenti

Commenti

Tags: , , , , , , ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Prenota in sardegna
  • Leggi le News del Sud Sardegna

  • Categorie

  • Articoli Recenti

  • Ambiente e Territorio

  • Per le Vacanze

  • Eventi

  • Gallery Foto e Video

  • Arte Cultura e Storia